ATTENZIONE!
Questa è una versione di prova del nuovo Studio Virtuale Di Psicologia. La versione definitiva sarà on line quanto prima possibile, nel frattempo, anche se le apposite funzioni dovessero essere visibili, non è consentito registrarsi, sottoscrivere profili nè chiedere prestazioni professionali di nessun tipo. Grazie per la pazienza :)
NOVITA'!
Puoi già iscriverti alla newsletter di SVP tramite il modulo in basso a destra.

L'INTELLIGENZA: DEFINIZIONE - 21/05/2009

Per quanto di uso quotidiano possa sembrarci il concetto di "intelligenza", e per quanto ognuno di noi dia praticamente per scontato di conoscerne il significato, a oggi non c'è ancora un accordo completo, tra gli studiosi, sulla definizione di "intelligenza". Secondo una proposta diffusamente accettata dalla comunità scientifica, l'intelligenza si potrebbe definire come la capacità di superare le difficoltà in situazioni nuove. Uno dei motivi per i quali è comunque difficile fornire una descrizione univoca di tale facoltà, è strettamente connesso al fatto che quando si parla di "intelligenza" si parla in realtà non di una sola capacità, ma di un insieme composito di abilità. Non basta, dunque, essere genericamente capaci di "pensare" per potersi definire intelligenti. A partire dalle prime ricerche sull'intelligenza, si è arrivati a stabilire che essa non può essere considerata come un unico fattore, ma come un insieme di fattori, il cui numero varia in base alle ricerche compiute da diversi autori e in diverse epoche, da un minimo di 2 a un massimo di più di 200. Altrettanto diffusa tra gli studiosi dell'intelligenza è la convinzione che esista una correlazione tra intelligenza e personalità. Per la precisione, tali studiosi sostengono che la prima è parte integrante della seconda, la quale non potrebbe essere studiata a prescindere dalla prima. E' noto come, per esempio, emozioni come l'ansia influiscano sulle prestazioni "cognitive", come per esempio le risposte date ai test d'intelligenza o agli esami universitari o di altro genere. Non è dunque improbabile che, come le emozioni influenzano l'intelligenza, possa succedere anche l'opposto, cioè l'intelligenza ci induca a interpretare le emozioni in modo differente tra individuo e individuo e di volta in volta. 

Provate a mettere alla prova la vostra intelligenza con i "giochi per pensare" dell'area test. Se volete invece saperne di più sullo sviluppo delle capacità cognitive, leggete gli interventi presenti nell'area sulla psicologia dello sviluppo.

Enzo Artale

Login

Accedi

Chi è online

Abbiamo 5 visitatori e nessun utente online

Ansia? Stress? Clicca qui!

calendario consulenze

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

fai il test

gioca con la mente

consulta i manuali dello Studio Virtuale Di Psicologia

ultimo sogno interpretato

leggi le consulenze già fornite

teniamoci in contatto

Iscriviti alla newsletter di StudioVirtualeDiPsicologia.Com per essere sempre aggiornato sulle attività del sito

SVP su Facebook

SVP è "DOC"

timbro

© Studio Virtuale Di Psicologia (studiovirtualedipsicologia.com) - Riproduzione riservata. I contenuti del sito sono coperti dai diritti d'autore e di proprietà intellettuale
L'utilizzo di questo sito, in qualunque modo e con qualunque mezzo, sottintende l'accettazione delle Condizioni e dei Termini d'uso e di Tutela dei dati personali (privacy)